Parole di…

 


1%20foto%20parole%20di....jpg

 




Usate

abusate

cancellate

strapazzate

accartocciate

 

 

 


 

2%20foto%20parole%20di....jpg

 


 



perse fra mille altre

senza significato



confuse in periodi

scritti con poca chiarezza

in frasi senza senso





 

3%20foto%20parole%20di....jpg

 




che precludono la comprensione



frammiste ad incongrui simboli

e ad accenti stonati



illusorie

fatte di lettere

piene solo di inchiostro





 

4%20foto%20parole%20di....jpg

 




o grasse

per apparire e colpire

come

proteine sprecate

che non danno energia

e soffocano

la stessa penna



 

 


 

5%20foto%20parole%20di....jpg

 




impantanate

e in procinto di sprofondare

in paludi di effimere certezze


 

 


 

6%20foto%20parole%20di....jpg

 




dove la malaria

le mortifica



quanta pena per loro


 



 

7%20foto%20parole%20di....jpg

 




e viene voglia di raccoglierle

ad una ad una

risistemarle

colorarle di vita

riportarle alla loro dignità


 

 


 

8%20foto%20parole%20di....jpg

 




e così



accarezzano

sollevano

danno respiro





 

9%20foto%20parole%20di....jpg

 




colgono

il momento giusto

nel giusto spazio

componendo storie vitali

dolci o amare



ma vere


 


 

 

 

10%20foto%20parole%20di....jpg

 




concretamente

si dispongono

sui fogli

scritte

solo

per

essere

quello che sono

unicamente

semplicemente


inequivocabilmente


 

 



 

11%20foto%20parole%20di....jpg

 

 

 



parole di… me




 

Bricciole%20firma.jpg

 

 

 

 

 

La Forma Del Mio Cuore


Lui dà le carte come una meditazione
E quelle che gioca non sospettano mai
Che non gioca per vincere soldi
Che non gioca per il rispetto
usa le carte per trovare la risposta
la geometria sacra del destino
la legge nascosta del possibile risultato
i numeri che conducono la danza

So che i picche sono le spade di un soldato
So che i fiori sono armi da guerra
So che i quadri significano denaro per questo gioco
Ma questa non è la forma del mio cuore

Lui potrebbe giocare il fante di quadri
Lui potrebbe “metter giù” la donna di picche
Lui potrebbe nascondere un re nella sua mano
Mentre il ricordo di esso svanisce

So che i picche sono le spade di un soldato
So che i fiori sono armi da guerra
So che i quadri significano denaro per questo gioco
Ma questa non è la forma del mio cuore
Che non è la forma, la forma del mio cuore

E se ti dicessi che ti amo,
Penseresti forse che c’è un errore
Non sono un uomo con troppe facce
La maschera che indosso è una sola
Quelli che parlano non sanno niente
E lo scoprono a loro spese
Come coloro che maledicono la loro fortuna in troppi posti
E coloro che temoni sono perduti

So che i picche sono le spade di un soldato
So che i fiori sono armi da guerra
So che i quadri significano denaro per questo gioco
Ma questa non è la forma del mio cuore
Che non è la forma, la forma del mio cuore


Shape Of My Heart

Sting





http://paroledime.myblog.it/media/01/01/1459271126.mp3



Parole di…ultima modifica: 2010-06-17T03:46:00+00:00da bricciole
Reposta per primo quest’articolo

46 pensieri su “Parole di…

  1. parole…
    parole..
    parole
    parole che nascono dal nulla
    o da un emozione
    o dettate da ciò che vediamo
    leggiamo
    o da chi incontriamo..
    parole dette d istinto
    troppo in fretta….
    poi ci mordiamo la lingua per averle dette
    ci sono parole che feriscono più di una pugnalata…
    ci sono parole mai dette
    che mai nessuno saprà…
    parole che parlano in silenzio
    che valgono più di mille frasi
    il silenzio delle parole che si ama
    parole che arrivano in ritardo
    parole che hanno occhi
    e non hanno bisogni di emettere suoni vocali
    ma le parole dette con il cuore
    quelle dette tutte d un fiato….
    sono le più sincere….
    ditele subito
    o non le direte mai più….
    queste sono le parole lasciate da una
    Silente
    Fata

  2. Ciao Bricciole…
    parole dette con ira….con fumo negl’occhi,feriscono,tagliano.
    Ma per chi comprende sà anche che son parole non ascoltate….mai capite…
    ..e come le pagine di un libro….si sfogliono …ci sono parole e frasi dolci dove è un piacere rileggerle…ma ci son pagine dove parole cupe feriscono…e fanno male…Si ignorano lasciando queste pagine sole in se stesse….senza essere lette, ascoltate,capite.
    Rileggo le righe già scritte,i momenti vissuti….
    …e come le pagine di un libro….scorre la mia vita.
    Malinconiche tornano le immagini ed i ricordi che hanno dato vita a quelle pagine,
    a volte felici altre volte piene di sofferenza.
    Rileggo e mi rendo conto del tempo passato…
    Rivedo me,com’ero e come sono oggi.
    Tutte queste righe hanno raccontato e continuano a raccontare ciò che il tempo ha visto ,vede e vedrà!
    Son cambiata ,sai….
    Sono un’altra persona purtroppo….,nn sò se migliorata,ma di certo ancor più convinta e sicura di amare molto di più…
    e di voler raggiungere la mia serenità.
    La mia isola felice,la mia oasi,il mio sogno.
    Oggi sò che sono io,sono di nuovo io….una fragile creatura…come una piccola farfalla dalle ali spezzate….
    Tra queste righe…manca il grande capitolo….quello che completerà il senso di ogni parola,frase,azione che compio….ma è stato molto chiaro…anche se non compreso molto bene….ma arriverà il giorno in cui le mie parole verranno lette….ascoltate e accarezate.
    Ora son parole le mie come foglie secche….volano via….senza che arrivino a nessuna destinazione…nessun ascolta ora….
    Ma son certa…anzi sicura che….mani prenderanno quelle foglie…anche se son secche e piene di crepe…verranno ascoltate…
    Arriveranno.

    P.S.
    Comprendo ciò che mi ha scritto sul commento….vero…l’amicizia non si aqquista da oggi o domani.Voglio dedicarti questa perla di sagezza a me cara.
    Una carezza per te.

    Una madre e suo figlio stanno camminando sulla spiaggia.
    Ad un certo punto il bambino dice: “Mamma come si fa a mantenere un’amicizia?”
    La madre guarda il figlio sorridendo e poi gli dice: “Raccogli un po’ di sabbia.”
    Il ragazzo si china e raccoglie una manciata di sabbia finissima.
    La madre allora, sempre sorridendo: “Ora stringi il pugno…”
    Il ragazzo stringe la mano attorno alla sabbia e vede che, più stringe,
    più la sabbia gli esce dalla mano.
    “Mamma, la sabbia se ne scappa…”
    “Lo so, caro… Ora tieni la mano completamente aperta…”
    Il ragazzo ubbidisce, ma una folata di vento porta via parte della rimanente.
    “Anche così non riesco a tenerla…”
    E la madre, sempre sorridendo:
    “Adesso raccogline un altro po’, e tienila con la mano aperta a cucchiaio…
    così.. abbastanza chiusa per custodire, e abbastanza aperta per la libertà”.
    Il ragazzo riprova, e questa volta la sabbia non sfugge dalla mano, ed è protetta dal vento.
    “Ecco come far durare un’amicizia…”

    La nostra Bricciole non è ancora nata?non sò…ma spero solo che se ci sia questa possibilità…la terrò ben custodita.
    A presto.

  3. Ci son parole docili e morbide=DOLCEZZA
    Ci son parole fragili,piccole e colorare=FRAGILITA’
    Ci sono parole amare,nere,cupe=RABBIA”odio e rancore”
    Ci sono parole triste,malinconiche,sofferenti=SOREFFERENZA
    Ma….Ci sono Parole di fuoco,di passione,di emozioni,di brividi….è…colei…si colei che brilla neinostri cuori e sai chi è?
    ……..L’AMORE…….

    Ti abbraccio dolcissima.Dolce serata.
    By Giusy.

  4. Quanto è vero quello che dici !!!
    a volte c’è leggerezza nelle parole a volte c’è amore,altre volte c’è solo desiderio di ferire colpire ….quanto peso hanno le parole …troppo spesso ce ne scordiamo .

    un bacio cara bri
    sono un poco assente
    ma ti penso sempre
    kicca

  5. ciao Bricciole
    buon giovedi sera, e complimenti x il post. E stupendo, le parole scritte (sia a penna ke al pc) anno una grande importanza, io questo lo capito a settembre del 2007 quando ho iniziato a scrivere il mio diario a mano, lo tetenuto per un’anno e 9mesi a mano, poi a luglio del 2009 ho iniziato a scriverlo al pc in “word” e tutt’ora tengo il diario in word, per me e molto più comodo, rapito e preciso scriverlo in word ke a mano, comunque tenere un diario e bellissimo, xkè grz a quello anke a distanza di anni, di mesi e di giorni puoi rileggendo sapere cosa hai fatto un determinato giorno, quali erano le sensazioni ke provavi, se eri allegro o triste, scrivere le cose ke ci succedono e importante, x nn scordarle x rivivere sensazioni belle e brutto x sapere cosa e successo, qaundo e xkè, avere una “memoria storica” e importante xke ricordare e bello e utile e ci fa tornare in mente sensazioni dimentikate. Ankora complimenti e sogni d’oro kissssssssssssssssss

    Marco

  6. Parole di te…

    sono quelle che vibrano tra queste pagine…

    quelle che spendi per tutti e ciascuno…

    quelle che non fai mai mancare a chi ti sta a cuore…

    quelle che vorresti urlare e a volte trattieni…

    quelle che lasci libere come lunghi capelli al vento…

    Parole di una TE

    che mi fregio di avere per AMICA.

  7. Anche se non scrivo più nel mio spazio “proprio per mancanza di parole” in questi giorni più di altri mi capita di aprire questo spazio e sfogliare i pensieri di voi amici e capita di trovare così la voglia di lasciare quelle parole che da me non uscirebbero più, e oggi qui trovo delle parole bellissime quelle che forse non sò dire ma che con il pensiero mi fanno sicuramente sentire molto vicina a ciò che hai scritt. Le parole possono molto, possono amare scaldare consolare possono riempire un cuore come le stesse se usate come non si dovrebbe possono uccidere ferire mortificare e fare tanto male … è per questo che a volte si decide di non sprecarle e chiudersi in un silenzio dicendo forse … non ho parole …
    troppe volte ho sentito cose che non avrei voluto ascoltare troppo spesso ho capito da parole ciò che non volevo sentire … troppe volte ho letto nelle parole verità che non volevo scoprire …. e pensare che a volte basta una parola per racchiudere il bene senza sprecare lettere per fare tanti discorsi
    parole Bri … forse solo parole….
    Un caro abbraccio Bri ….
    Lau

  8. ciao bricioletta…rimango incantata dalla tua bravura…
    le parole sono importanti, vibrano nell’aria oltre ciò che esprimiamo con il pensiero cosciente… andrebbero sempre armonizzate con quello che veramente siamo per non essere fraintesi ….:-)
    ancora non ho combinato nulla…spero di avere un po’ di tempo tranquillo per fare delle prove….non raggiungerò mai le tue vette perchè credo che tu hai un quid in più….però vorrei almeno far qualche pasticcetto…
    un abbraccio carissima, sei nel mio cuore
    sereno week end e batto cinque per i tuoi progetti…dif

  9. ciao B
    volevo dirti che 6 1persona stupenda, una brava blogger e ke i tuoi post mi attirano sempre, non solo x le parole ma anke x le immagini molte volte sexy ma sempre molto profonde immagini di donne ke parlano e ke nelle loro pose dicono visivamente ciò ke tu riporti a parole ti voglio bene una buona settimana stellina mia dolce

    Marco

  10. “parole di me” o di te o di tutti.. sentimenti che vivono attraverso di loro, emozioni che scaturiscono rima per rima.. semplici lettere accastonate vicini prendono vita in melodie silenzioze di pensieri urlanti..

    parole.. semplici .. parole

    buona giornata

  11. Sting è un grandissimo cantante e le sue canzoni sono fatte di parole bellissime.. per rimanere in tema. Le parole sono importantissime…. perchè parlano di noi alla gente, di quello che siamo, di quello che pensiamo… della nostra essenza insomma… anche se a volte sono dell’idea che non sono fondamentali al 100%…. ma comunque sono lo stesso importanti. Complimenti… bel post, mi ha colpita molto!!!
    Ti auguro una buona serata!!

  12. Ciao Bricciole.
    Amo molto scrivere…ma la mia passione è la poesia.
    Vorrei farti una domanda…spero tu possa rispondermi.
    Ho trovato questa poesia molto bella.
    Lo stile e le frasi si avvicinano al tuo modo di scrivere.
    Bella vero.
    Ma dimmi l’hai scritta tu?

    DANZA

    Il torpore che avvolge la mia anima

    presagisce l’arrivo di una ispirazione…

    E’ il momento in cui,

    istintive,

    le mani scorrono sulla tastiera,

    danzando la musica

    che loro stesse suonano.

    Un senso di pace allora subentra

    e sembra che nell’universo ci sia solo io

    …il mio sentire

    il mio stare…

    che si vuol manifestare.

    P.S.Spero di avere una risposta gioia…è davvero bella.

  13. Per Giuseppina

    Poche… parole
    per ringraziarti del bel brano sull’amicizia
    che hai lasciato qui
    e per raccogliere quella carezza per me
    Quando le parole hanno il sapore della vita
    non sono mai sprecate…
    e se ora sono come foglie secche
    saranno umus
    da cui prendere nutrimento

    Bella poesia sì…
    trovo anch’io che lo sia
    ma non l’avevo mai letta prima
    in quanto allo stile simile al mio
    ti ringrazio per avermene attribuito uno

    Appena avrò più tempo acceterò il tuo invito
    e ricambierò con piacere le tue visite
    per ora…. per te
    “Romeo, perchè ti chiami Romeo? Cambia il tuo nome. In fondo, che cos’è un nome? Quella che noi chiamiamo una rosa, con qualsiasi altro nome, profumerebbe altrettanto dolcemente” W. S.
    BriCciole………………………………

  14. Per Marco

    Scrivi un diario da anni
    non lo sapevo…
    allora potresti davvero
    renderci un po’ più partecipi delle tue emozioni
    iniziando a pubblicarle
    Pensa… io non l’avevo mai fatto prima…
    scrivere di… me
    mi sembrava una cosa inutile
    poi addirittura pubblicarla…
    a chi poteva interessare quello che sento
    e invece… eccomi qui….:)

    Certi dialoghi sono diventati un bel momento
    di scambio e di riflessione
    E in questi giorni che sono poco presente
    mi mancate…

    Un sorriso 🙂
    BriCciole……………………..

  15. ciao Bricciole
    che dolcissima amica che sei, sai sempre usare parole cosi dolci che toccano il cuore, dai tieni ancora duro ad agosto (o prima non so) potrai staccare la spina dal lavoro e ricarikarti e magari passare più tempo cn noi nei tuoi post 🙂 io domani parto destinazione grecia Naxos ritornerò il 05/07 ti voglio tanto bene amika mia, chissa forse un giorno aprirò un blog dove riversare i miei pensieri, x ora ankora no ma kissa, un bacio e a un abbraccio enorme stupenda amika mia kisssssssssssssssssssssssssss tvtttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttb

    Marco

  16. Tesoro ,il vostro affetto sincero
    è la miglior coccarda che si possa ricevere !!!
    in verita’ c’è stato un tempo in cui ci tenevo parecchio
    poi non ci ho piu’ pensato ,stamattina manco me ne ero accorta …..la solita sbadata!! :))))))

    bacione forte
    kicca

  17. Ciao cara…buongiorno.
    Le parole sono come petali di rosa….
    ci sono quellle morbide…vellutate…limpide e sincere….
    ci sono quelle pure….chiare come l’acqua.
    Ma ci sono quelle accamuffate,come se volessere essere decifrate per essere comprese in codice.
    Questa è menzogna….inganno.
    Non cè cosa più bella nell’amore,nell’amicizia di essere se stessi limpidi,sinceri,puliti,senza accamuffare parole in codice.
    Cè tempo per tutto quando lo si vuole….cè tempo per scrivere e saper scrivere.
    L’amore non si compra….l’amore si dona e viene ricambiato senza pretesa…..
    Respiro ossigeno anch’io da gente pura,onesta,sincera….sono un ottima osservatrice….l’essenza delle persone pure mi dà forza…la loro energia cristalllina sincera mi rasserena…e mi dà calore e amore nel cuore e nell’anima.
    Cè una cosa che non tutti comprendiamo….ed è quello che non cè bisogno di maschere per apparire….ma essere se stessi in tutto….mostrarsi veramente per come si è….io mostro sempre quella che sono nel bene e nel male.
    Sono dolce,sono anche amara.
    Ma la cosa che mi rende unica è la mia sincerità….la mia purezza….la mia energia….la mia pontenzialità di percepire e vedere OLTRE….oltre tutto….oltre le parole.
    Sono sempre disponibile a chi mi cerca….per un conforto….una parola dolce…un sorriso….una carezza….La mia casa….il mio spirito libero è sempre presente…sono sempre io…sempre presente.I veri amici non hanno mai tempo….il tempo si trova per aiutare o non.
    Volere e potere.
    Questo la gente ama di me.
    Sono fiera del mio essere donna…amica.
    Ho lottato tanto nella mia Vita…ho sofferto…ma la Vita è questa.
    E la ringrazio….perchè con le sofferenze sono quella che sono oggi….una guerriera….una tigre.
    Obbiettiva,molto più obbiettiva.
    Non mi arrendo davanti a nulla….lotto fino in fondo senza arrebdermi….con tanta consapevolezza….coraggio…e forza interiore….la mia forza?
    IL sorriso….si….spada e scudo…il mio sorriso.
    Bene…mi sono dilungata perdonami.
    Ma credo che sia stata molto chiara.
    A presto tesoro.
    Un soffio di vento per te…..

  18. PS…Scusami tesoro una cosa…Vorrei dire al SIGNOR RAIMONDO di evitare di fare battutine fasulle….sò bene che è venuto nel mio blog e credo che debba smetterla di usare termini poco appropriati qui da te.
    Quando leggi quello che IO ho scritto:sei pregato caro,di leggere con la testa non con altro ok?
    Vedi?sono persone come voi che creano disagi e contrasti.
    Quindi evita di fare il claun e fai l’uomo.
    Scusami per aver preso la parola nel tuo spazio.
    Ma incomincio a stancarmi di questo tipo poco serio.
    Ciao Bricciole.
    Un caro saluto.

  19. Giuseppina,non entrerai che per pochi minuti nel mio blog,perche’ verrai automaticamente bannata,sei sciocca,presuntuosa,e monotona,non capisci nulla di letteratura,e ii tuoi pseudoversi sono noiosi ed infantili,quindi datti ai campi e vai azappare….Almeno non leggero’ le tue sciocchezze,e non mi farai entrare nel tuo isterismo interiore.In quanto poi all’Essere uomo,meglio essere ”Peter Pan”,che ignoranti come te,non sai scrivere in inglese,cloun,invece che clown,comprati un dizionario e vai alle ripetizioni serali,tonta,evviva le patate andine perche’ crescono meglio(troglodita come sei,questa pia ironia tu non l’avrai mai,finta femminista del kaiser”ogni riferimento al regno austro-ungarico e’ palasamente casuale”).
    Pollicina mi dispiace ma se la cosa non si chiarisce non potrai intervenire nel mio blog nemmeno tu,almeno che non banni persone insolenti e maleducate come giuseppina,che poi il nome e’ tutto un programma,sai che rime da farci sopra….

  20. Sono loro…
    che …”frammiste ad incongrui simboli”
    se ne discostano…
    per un volere che spiega
    e che tende a dispiegarle
    come rugiada…
    depositata dal mattino
    nella sua brina
    fra zolle asciutte e rinsecchite
    dal vento d’oriente…

    …..

    Insinuandosi fra le particelle
    di quella terra
    tenuta a sé
    attraverso la forza
    di quell’innato istinto
    alla vita…
    particelle che ricevendole
    si ammorbidiscono
    ed un nuovo spiraglio
    completamente illuminato
    si apre e determina
    una nuova via
    alla comprensione…delle parole

    …..

    E loro…ingentilite
    dalla lusinga…
    dell’aver prodotto speranza
    tornano alle loro origini…
    alla loro ‘dignità’
    smarrita nel tempo
    dell’effimero
    per consistere in scorci di verità
    pronunciata…
    quando espressa da un cuore
    impalpabile e pulsante
    ……….come il Tuo

    …..

    …Che ho osservato
    toccato e…
    riconosciuto in me
    scorgendo
    nel tuo…
    fra mille colori
    di un caldo arcobaleno
    …………………il Mio

    ………………………Gianni

Lascia un commento