Dedicato

 

 

 

 

Dedicato%201.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

A volte siamo talmente assorbiti

dai nostri problemi

da non essere presenti come vorremmo

e questo ci porta anche ad essere

distratti

da quello che sentono

o vivono

persone che ci sono care

o che più semplicemente

abbiamo imparato ad apprezzare nel tempo

 

Con alcune di loro

in questo momento

condivido

un’esperienza di profondo dolore

che ci accomuna

e me le fa sentire più vicine

 

Per qualcuna

è ancora una ferita aperta

per altre una stria rosata

o un dolce ricordo

 

Dedicato a noi…

 

Calo

Elisa

Gabriella

Marycla

Maris

Paola

e

BriCciole

 

 

 

 

 

 

 

Dedicato%202.jpg

 

 

 

 

Dedicatoultima modifica: 2011-05-02T01:59:06+00:00da bricciole
Reposta per primo quest’articolo

10 pensieri su “Dedicato

  1. Ricordo,quando ero una bimba,…hai presente quei pensieri che ti vengono
    prima di addormentarti?…la paura di perdere mamma o papà
    e ricordo che le lacrime scendevano sole e la paura si faceva grande.
    Ricordo che mi alzavo di corsa dal mio lettino, entravo nella loro camera e piangendo
    li baciavo….le loro mani mi consolavano e sorridendo mi dicevano ” non preoccuparti Pata….noi siamo qua e non ti lasceremo mai “
    Sai Bri quando ero vicino al letto del mio papà….con quel viso sofferente,dove anche solo una mia carezza gli procurava dolore, tra le lacrime gli sussurrai “papà vai, non preoccuparti ,sono grande ormai e non voglio vederti più soffrire….alla mamma ci penso io…ma tu , che sicuramente sai che non c’è più nulla da fare,vai …non meriti tutta questa sofferenza” …….lo lasciai alle 20_30 alle 21 mi chiamarono per dirmi che se ne era andato…..cinque anni di lotta contro un male che non gli dette scampo.
    Bri …nulla potrà prendere il posto di nessuno..sia che sia stato al nostro fianco attimo per attimo…sia che sia stato lontano da noi….perché siamo stati generati dalla stessa carne e dal medesimo sangue che ci legherà per l’eternità…
    Scusa se mi sono dilungata ,commento poco ma quando lo faccio,scrivo con il cuore in mano…un abbraccio a te e a tutti quelli qua elencati …..da cuore a cuore per tutti
    Elisa

  2. Sai…
    io non parlerei di…”distrazione”…
    è che quando si vivono certe sofferenze… proprio allora
    non dovremmo cercare di trincerarci dietro una “forza a tutti i costi”…
    sarebbe bene che imparassimo
    a lasciare un vetro rotto nella casa nel nostro cuore…
    se lasciamo vedere le nostre ferite, le nostre incompiutezze, i nostri vetri rotti…
    è più facile che chi si trova in una situazione analoga
    e magari cerca aiuto
    senta di potersi fermare
    anche solo a… condividere.

    E’ dura
    ogni giorno di più
    ogni istante di più…

    è vero…è sempre con me
    lo sento…
    ma ci sono momenti
    e giornate
    che la mancanza fisica è…più forte di tutto.

    La mia ala malconcia per te…
    e per tutte e per ciascuna di quelle “NOI”.

  3. non vi conosco tutte un pochino te e tanto gabry personalmente da quasi 7 anni, ma vi abbraccio forte perchè anche questo è il senso dei nostri blog stare vicino a qualcuno anche a distanza di km e anche senza conoscersi bene….sono le semplici parole e piccoli saluti che possono dare conforto anche se in piccolissima parte, e questo lo so bene!!!

  4. http://youtu.be/6vCmWDeiUiE

    Dedicato a tutte….

    a te lascio solo poche parole….
    ho imparato a conoscere una donna straordinaria ….
    che mi è sempre vicina ….
    anche quando materialmente non cè….
    ma so che in fondo ci sei sempre….

    i miei dispiaceri sono sempre vivi e presenti dentro di me….
    li porto dentro al cuore….
    ma so che loro mi sono sempre accanto anche se lontani….

    ciao dolce amica tvtb paola

  5. …..ci sono momenti che uniscono, momenti di dolore. In quei momenti hai bisogno a volte di stare in disparte perche’ non riesci ad eccettare gl eventi, non vuoi ., non sei pronto e diciamoci la verita’ non si è mai pronti a soffrire.
    Sapere cmq che ci sono delle persone che ti sono vicine che condividono il tuo dolore che sanno cosa provi perche’ ci sono passate, aiuta ..la vicinanza anche silenziosa aiuta il fatto di sapere che ci siamo aiuta .
    Per tutte anche quelle che non conosco una abbraccio affettuoso, perche’ nessuno dovrebbe provare tanto dolore, ma non potendolo evitare possiamo solo provare a lenirlo con il calore del nostro affetto che poi tanto virtuale non è .

    kicca

  6. C’è stato un tempo in cui credevo di poter essere infelice per sempre.In cui credevo che tutte le destinazioni erano irraggiungibili.All’improvviso il sole si è spento e sono calate le tenebre.All’improvviso non potevo più ridere.I miei occhi smisero di vedere il bello intorno a me.Poi d’improvviso in quelle fredde e buie tenebre comparve un raggio di mistica luce, l’amica mi tendeva la mano e man mano le nubi scomparvero, il calore torno a scaldare il mio cuore
    Ora sono io a porgere la mia mano in quello spiraglio di luce laggiu’…..
    un abbraccio da Cuore a Cuore
    Marycla

  7. Cara Bri, come capita talvolta nonostante il mio blog ora non ci sia più, ho aperto queste pagine per sfogliare e leggere pensieri delle mie care amiche e spiacevolmente ho trovato queste riche che dapprima non ho capito ma poi … purtroppo ho appreso … il loro significato …. e sono davvero rattristata nel aver saputo quanto è accaduto mi unisco a tutte voi e stringo con immenso affetto la nostra amica Gabriella.
    Un caro abbraccio Bri
    Lau

Lascia un commento