Quando le parole non bastano…

 

 

 

Quando%20le%20parole%20non%20bastano%201.jpg

 

 

 

 

  

 

 

 

 

 

Come si può

trovare un senso

nel groviglio delle cose

quando

quel senso

noi stessi non riusciamo a vederlo

come si può

dare speranza ad un fiore

quando la pianura

diventa deserto

come si possono articolare parole

che sostengano

e diano forza

e speranza

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Quando%20le%20parole%20non%20bastano%202.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Non esistono

risposte a tutte le domande

ma per alcune di queste

le cercherò

in quello spartito

dove i battiti

scandiscono il tempo

e il respiro è la melodia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

quando%20le%20parole%20non%20bastano%203.jpg

 

 

 

 

 

B.

 

 

 

 

 

http://paroledime.myblog.it/media/00/00/1488718856.mp3
 

 

Quando le parole non bastano…ultima modifica: 2011-06-02T22:46:00+00:00da bricciole
Reposta per primo quest’articolo

25 pensieri su “Quando le parole non bastano…

  1. Spesso ripeto,sottovoce
    che si deve vivere di ricordi solo
    quando mi sono rimasti pochi giorni.
    Quello che e’ passato
    e’ come se non ci fosse mai stato.
    Il passato e’ un laccio che
    stringe la gola alla mia mente
    e toglie energie per affrontare il mio presente.
    Il passato e’ solo fumo
    di chi non ha vissuto.
    Quello che ho già visto
    non conta più niente.
    Il passato ed il futuro
    non sono realtà ma solo effimere illusioni.
    Devo liberarmi del tempo
    e vivere il presente giacché non esiste altro tempo
    che questo meraviglioso istante.

    (Il mio passato – Alda Merini)
    ….
    Silentemente dedicato a te

  2. Quando le parole non bastano
    è il silenzio
    che può tessere le trame
    di quella tela che si chiama SENSO…
    Quando le parole non bastano
    un abbraccio

    in quello spazio che tu ben conosci
    è più eloquante di mille parole.

  3. Quando le parole non bastano
    è il silenzio
    che può tessere le trame
    di quella tela che si chiama SENSO…
    Quando le parole non bastano
    un abbraccio

    in quello spazio che tu ben conosci
    è più eloquente di mille parole.

  4. Sono giorni duri….. gli istanti sparsi quasi reali e veri ma… molte volte persi
    Hai chiesto al mondo la formula dell’amore della felicita’ e… ti ha risposto …. fai un cerchio e gira in tondo saprai gustare l’amore e la feliocita’
    Adesso i venti dormono per non disturbarti … non sogni da tempo ma vedi il tuo mondo su un muro bianco ……SVESTITO DA MOLTO TEMPO….
    Un abbraccio col cuore
    Marycla……..

  5. Ci sono parole insufficienti
    e parole che modificano la creazione
    e quelle che la determinano
    e che cambiano il fluire degli eventi
    come del letto di un fiume
    che scorre placido verso le sue foci

    ..

    e ci sono parole zitte
    che scuotono i paradigmi dell’io
    e che sommuovono le interiora
    di assi sotterranee
    il cui fragore si ripercuote
    nel silenzio del sentire
    scandendo frasi prolisse
    di concetti e teoremi
    spesso comprovabili
    …da comprendere

    ..

    e ci sono comprensioni mancate
    su lastrici di cristallo
    di pianure sterminate e vuote
    aride di vita
    lacunose immagini
    di orizzonti sbiaditi
    dove manca il refrigerio
    della pioggia che innaffia
    e batte al suolo
    irrorando ogni zolla
    che zigzagata da crepe di secchezza
    non attendeva che di appiattirsi
    nel rudimento di un suolo da calpestare…

    ..

    ma ci sono anche parole
    che muovono generazioni
    e che producono ricerca e gioia…
    parole pronunciabili
    che attendolo solo
    di essere proferite
    per sviluppare un teorema
    che modifichi l’insinuazione all’esaurimento
    permettendo sviluppi di infiorescenze
    e prati verdi di intesa
    e profonda comprensione
    oltrepassando il visibile
    per toccare e saggiare
    il fondo ultimo di certo sapere

    ..

    il pentagramma è certo ricco e vario
    e pieno di battute e accidenti
    e fluidità sonore
    come di pause e ritorni…

    anche quelli fanno parte dei righi
    impressi e distintivi
    di vita da vivere
    di un destino
    che suona per noi.

    …………………Uomo

    .

  6. carissima B, grazie del passaggio e grazie del bentornata.
    La vita ci mette spesso di fronte ostacoli più o meno alti ma in qualche modo l’essere umano riesce a trovare un espediente per superarli.
    Tu hai superato molte prove e sei qui adesso a testimoniare che in qualche modo si può sempre trovare il gusto di un sorriso
    Ciao B carissima e un abbraccio
    Sono tornata qui perché qui è iniziato tutto 🙂

  7. Ciao Bricciole!

    Grazie della tua visita, sei tanto gentile e ti ringrazio il regalo che mi hai fatto.
    Come diceva il mio Che ” aquel que es capaz de temblar de indignación cada vez que se comete una injusticia en el mundo, es mi compañero…”
    E certamente sarebbe meraviglioso essere compagne in questa vita.
    Hai un posto bellissimo, complementi!

    Un mare di bene per te.

  8. Sai Bricciole, qualcuno una volta mi ha detto: nella solitudine ci accorgiamo quanto il silenzio sia capace di parlare…
    Forse quando finiscono le parole iniziano i gesti…
    iniziano i pensieri…
    iniziano i ricordi…
    C’è sempre un modo per darsi e per cogliere l’essenza di quel che siamo..
    siamo tutte anime vaganti alla ricerca di una dimora…
    a volte la troviamo…
    a volte la sfioriamo…
    ma rimane una certezza:
    ci proviamo!

    un bacio
    Titti

  9. E ci sono quei fiumi in piena
    onde che si accavallano
    e che si rincorrono
    scuotendo la calma del letto
    ..
    odi il loro fragore
    mentre si avvicinano
    schizzi e schiuma bianca le anticipano
    fino ad apparire spumeggianti
    tronfie della loro fierezza
    ..
    corsa incessante alla foce
    trasformazione e crescita
    prima che si può…
    prima di pensare…
    ..
    occhi rivolti in avanti
    sprezzanti di ogni pericolo
    doloranti per le asperità
    ma forti della vista
    e di ciò che questa offre

    nulla è più possibile … a volte
    di quanto non lo sia stato mai considerato tale

    ………….Uomo

    .

  10. Per chi…

    Per chi non perde il vizio
    per chi commenta in anonimato
    per chi crede di sapere
    per chi vorrebbe ma non può
    per chi si scrive e risponde da sola
    quanta pena
    e quanta tristezza

    lascio il commento precedente
    a testimonianza della pochezza
    che contraddistingue certe persone

    BriCciole………………………………………….

  11. vi sono persone che per una vita intera indossano maschere
    e sono consapevoli che senza
    non sono nulla….
    vi sono persone capaci di parlare al mondo
    perchè provvisti di buona dialettica
    capaci di fare discorsi complessi e con un filo logico
    ma poi nella vita nascondono
    menzogne ,
    tranelli
    gelosie e invidie …
    in tutto questo groviglio ci sono quelle persone che si differenziano
    per la purezza d’animo….
    per l affetto sincero
    per il conforto nello sconforto
    per la parola dolce nella tristezza
    per la bontà del cuore….
    queste da oggi sono le uniche persone che terrò accanto al mio cuore….
    e guai e RIPETO GUAI A CHI TOKKERà KI AMO….

    PAOLA 71

Lascia un commento